G Loois | Gli artisti di Young at Art 2015

Immagine2

G Loois nasce nel 1983 a Lamezia Terme (CZ), dove attualmente vive e lavora come grafico e illustratore. Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove consegue il diploma di laurea in Pittura e Grafica. Inizia a dipingere sui muri dal 1997 percorrendo e sperimentando vari stili, dal Writing con influenze legate al mondo dell’illustrazione scientifica fino ad arrivare a nuove forme di espressione  legate alla  Street art  e all’arte contemporanea.

Immagine

Le opere di G Loois sono composizioni leggere, aeree, che coniugano immagini surreali ed elementi naturali, micro e macrocosmi reali e onirici al contempo. Rifacendosi ai maestri Surrealisti di inizio Novecento, ma con un tratto più essenziale, tipico della Street art, l’artista destruttura paesaggi consueti trasformando la normalità in un’imprevedibile eccezionalità.

Annunci

Gli artisti di Young at Art. Mirella Nania

Mirella Nania, Vita Nova

Mirella Nania, Vita Nova

Mirella Nania (Cinquefrondi, 1981) è art director, illustratrice, graphic designer e aiuto-regista presso il Tycho Creative Studio. Ha conseguito la laurea in Arti visive e discipline dello spettacolo, indirizzo Grafica d’arte, presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria.

Mirella Nania. My Body is a Cage

Mirella Nania. My Body is a Cage

I collage digitali di Mirella Nania celano un’eredità antica dietro un linguaggio visivo estremamente fresco e accattivante. L’opera My body is a cage appare come una rielaborazione contemporanea delle illustrazioni settecentesche, in cui volumi di anatomia e di storia naturale si intrecciano in un inno al legame di appartenenza dell’uomo alla natura. Le opere della serie 19XX mescolano gli stessi richiami agli erbari e ai bestiari con la presenza delicata di ritratti di bambini, gli stessi che sono i protagonisti del collage dal sapore metafisico di Vita Nova.

Mirella Nania, 19XX #3

Mirella Nania, 19XX #3

Nel 2011, ha partecipato alla collettiva Punto critico, presso il Museo del Presente di Rende. Nel 2012, ha preso parte alle mostre No Land Borders, presso la galleria Terrain Vague di Cosenza e Le strade del paesaggio – Percorsi / Tempi Diversi, presso la Galleria d’Arte Provinciale Santa Chiara, Cosenza.

Per dare la possibilità a Mirella Nanina, e agli altri talenti del progetto Young at Art, di esporre a Torino, nell’ambito di Paratissima, di fronte a 100.000 visitatori, partecipate alla nostra campagna di crowdfunding: http://www.kapipal.com/young-at-art

Immagine2

www.mirellanania.com