Luca Valotta | Gli artisti di Young at Art 2015

Luca Valotta, Self

Luca Valotta, Self

Luca Valotta nasce a Lamezia Terme (CZ) nel 1977. Dopo gli studi Scientifici si trasferisce a Roma per iscriversi all’Accademia di Belle Arti. Nel 2001 espone in una mostra su i tipi fisici del Canova a Galleria Borghese, Roma, sua prima esposizione collettiva. Vive e lavora tra Roma e Lamezia Terme.

Luca Valotta, Wanted

Luca Valotta, Wanted

Le opere di Luca Valotta colpiscono lo spettatore prima con il loro colori acidi accesi, capaci di creare sin da subito un’atmosfera distorta, e, nuovamente, con una figurazione dettagliata e realistica e al contempo surreale e apocalittica. I personaggi ritratti sono nudi radioattivi tenuti in vita da maschere che filtrano un’aria insalubre che, come una lente colorata, modifica irrimediabilmente i colori naturali della carne e del paesaggio.

Annunci

Riccardo Melito | Gli artisti di Young at Art 2015

Riccardo Melito, Cobo

Riccardo Melito, Cobo

Riccardo Melito nasce a Reggio Calabria nel 1981. Laureato presso la facoltà di Architettura Valle Giulia dell’Università degli studi di Roma La Sapienza, corso di Laurea Arredamento e Architettura degli Interni. coniugare architettura, design, arte e artigianato tramite la passione per il riciclo e per il recupero di oggetti ormai in disuso.

toro2

I Trofei di Carta di Riccardo Melito sono delle creazioni artistiche uniche che nascono dalla lavorazione di un semplice fil di ferro che, piegandosi e intrecciandosi, da corpo a una figura scultorea che, rivestita di carta, da vita a un vero e proprio eco-trofeo. La serie trae ispirazione dalla caccia grossa e dalle sue implicazioni sociali che, da sempre, andavano oltre la semplice necessità dell’uomo di procacciarsi del cibo. I Trofei animali erano vanto e simboli di potere. I Trofei di Carta assumono tali funzioni denunciando l’inutilità della caccia grossa  nell’epoca attuale.

Luciana Mazzeo | Gli artisti di Young at Art 2015

Luciana Mazzeo nasce a Tropea (VV) nel 1987. Nel 2013, consegue la laurea di secondo livello in Grafica presso l’Accademia di Bella Arti di Reggio Calabria e, successivamente, ottiene la qualifica professionale in Mosaico.

Ossessione antropomorfica-l'egocentrica

Le opere della serie Ossessione antropomorfica nascono da una ricerca ossessiva di caratteristiche e qualità umane negli animali. Avvicinandosi il più possibile ai soggetti ritratti, Luciana Mazzeo cerca di annullare le distanze intellettuali e quelle di specie che separano gli uomini dagli animali, immortalando i gesti e le abitudini di questi ultimi capaci di trasmettere sensazioni ed emozioni che spesso attribuiamo solo agli esseri umani.

G Loois | Gli artisti di Young at Art 2015

Immagine2

G Loois nasce nel 1983 a Lamezia Terme (CZ), dove attualmente vive e lavora come grafico e illustratore. Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove consegue il diploma di laurea in Pittura e Grafica. Inizia a dipingere sui muri dal 1997 percorrendo e sperimentando vari stili, dal Writing con influenze legate al mondo dell’illustrazione scientifica fino ad arrivare a nuove forme di espressione  legate alla  Street art  e all’arte contemporanea.

Immagine

Le opere di G Loois sono composizioni leggere, aeree, che coniugano immagini surreali ed elementi naturali, micro e macrocosmi reali e onirici al contempo. Rifacendosi ai maestri Surrealisti di inizio Novecento, ma con un tratto più essenziale, tipico della Street art, l’artista destruttura paesaggi consueti trasformando la normalità in un’imprevedibile eccezionalità.

Andrea Gallo | Gli artisti di Young at Art 2015

Andrea Gallo, La cacciata

Andrea Gallo, La cacciata

Andrea Gallo nasce a Cosenza nel 1975. Nel 1993, si iscrive alla facoltà di Architettura dell’Università di Reggio Calabria e inizia a collaborare come scenografo con i teatri e le compagnie teatrali della sua regione. Nel 2005, si trasferisce a Firenze dove consegue, nel 2007, il diploma in Entertrainment Design presso l’Accademia delle Arti Digitali Nemo NT. Dal 2007 si dedica esclusivamente alla pittura. Vive tra Cosenza e Milano.

Andrea Gallo, Che fanno stasera in tv?

Andrea Gallo, Che fanno stasera in tv?

I dipinti di Andrea Gallo sono scene che accomunano la quotidianità al mito. Sugli sfondi scuri di una profondità intangibile si stagliano corpi nudi contorti in gesti ludici e competitivi che ricordano gli sforzi degli olimpionici greci. La figurazione dettagliata viene sfocata da una foga espressionista che si scioglie in macchie d’astrazione.

Francesca Dattilo | Gli artisti di Young at Art 2015

Francesca Dattilo, South & Immigration, Foreign

Francesca Dattilo, South & Immigration, Foreign

Francesca Dattilo nasce a Lamezia Terme (CZ) nel 1984, vive e lavora come interior designer a Firenze. Si formo come maestro d’arte presso l’Istituto d’arte Piero della Francesca di Arezzo e si laurea in Disegno Industriale all’Università degli studi di Firenze. La formazione fotografica autodidatta inizia nel 2007, corredata da brevi corsi, workshop e incontri con fotografi.

Francesca Dattilo, South & Immigration, Loos

Francesca Dattilo, South & Immigration, Loos

Il progetto South&Immigration di Francesca Dattilo è una riflessione dai toni surreali sul fenomeno dell’immigrazione nel Sud Italia. Un insieme di sensazioni contrastanti dati dall’impossibilità di realizzare il vecchio sogno americano nell’attuale periodo storico, in cui le speranze e i sogni finiscono nella perdita della propria identità.

Gaetano Crivaro | Gli artisti di Young at Art 2015

Gaetano Crivaro, Stretto orizzonte (still frame from video)

Gaetano Crivaro, Stretto orizzonte (still frame from video)

Gaetano Crivaro nasce a Crotone nel 1983. Dopo aver conseguito il Diploma in Grafica Pubblicitaria a Crotone, si trasferisce a Roma, dove si laurea nel 2010 in Editoria Comunicazione Multimediale e Giornalismo con una tesi dal titolo D-Cinema. Il Documentario Digitale. Nel 2009 realizza insieme a Mario Romanazzi un fortunato documentario dal titolo I LOVE BENIDORM che riceve numerosi riconoscimenti in vari festival internazionali.

Il Ponte – Paesaggi Stenopeici from lambulante on Vimeo.

I video di Gaetano Crivaro presenti in mostra raccontano della necessità e dell’inevitabilità di immergersi nelle contraddizioni del proprio tempo, prendendo la propria terra di origine e trasformandola in un archetipo violento e desolato; un luogo in cui il disincanto si trasforma in un animo tradito e in desiderio di fuga.