il MACA

Palazzo Sanseverino, sede del MACA

Palazzo Sanseverino, sede del MACA

Il MACA (Museo Arte Contemporanea Acri), inaugurato nel giugno del 2006, ospita, in 11 delle sue 30 sale, la collezione delle opere dell’artista e maestro del vetro Silvio Vigliaturo. Si tratta di 237 lavori donati dall’artista alla città di Acri. Le opere sono l’esito di una selezione della produzione di Vigliaturo dal 1961 al 2004 e segnano le tappe fondamentali della sua ricerca artistica, dagli esordi pittorici sino alla raffinata elaborazione delle sua scenografiche e variopinte sculture in vetro.

Le restanti diciannove sale del palazzo ospitano periodicamente mostre, incontri, workshop e iniziative didattiche dedicate all’arte contemporanea.

MACA, Silvio Vigliaturo, Vibrazioni Musicali, installazione di sculture in vetro e sabbia

MACA, Silvio Vigliaturo, Vibrazioni Musicali, 2006, installazione di sculture in vetro e sabbia

Dal 2007 a oggi, il MACA ha organizzato diciannove importanti mostre, ospitando nei suoi spazi le opere di alcuni dei più importanti nomi dell’arte della seconda metà del Novecento e dell’inizio del XXI secolo: dagli spazialisti Virgilio Guidi e Lucio Fontana, ai maestri dell’informale italianoVasco BendiniPiero Dorazio e Remo Bianco, passando per le importanti retrospettive dedicate a Joël Stein, figura di spicco dell’arte cinetica internazionale, Aldo Mondino, eclettico artista italiano del secolo scorso e al pittore austriaco Fritz Baumgartner, maestro del colore e del segno, fino alla mostra dedicata al Gruppo degli Otto, esperienza fondamentale del panorama artistico italiano del secondo dopoguerra, che annoverava tra le sue file alcune delle firme fondamentali di quegli anni, quali Afro Basaldella, Renato Birolli, Antonio Corpora, Mattia Moreni, Ennio Morlotti, Giuseppe Santomaso, Giulio Turcato ed Emilio Vedova.

A inizio 2012, la Regione Calabria ha lanciato due bandi di gara dedicati alle realtà museali e ai progetti legati all’arte contemporanea. Il MACA ha partecipato a entrambi, vincendoli, ottenendo così la possibilità di implementare ulteriormente i propri sforzi diretti alla promozione dell’arte contemporanea e della cultura sul territorio calabrese, attraverso l’ideazione e realizzazione del MacArtCalabria Project, per il biennio 2012/2013, di cui è parte integrante il progetto espositivo itinerante Young at Art.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...